News

Il Cermanu coordina la Summer School "Organic Matter and Biological Agriculture" - programma - modulo di iscrizione

 

Struttura e finalità

Il Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Risonanza Magnetica Nucleare (NMR) per l'Ambiente, l'Agro-Alimentare ed i Nuovi Materiali (CERMANU) dell’Università di Napoli Federico II, è stato istituito con Decreto Rettorale n. 3005 del 02/08/2006, ed attivato dal 1° Novembre 2006 a seguito del D.R. n. 3701 del 18.10.2006. Il Centro è stato confermato con Decreto Rettorale n. 258 del 03/02/2014, con relativo regolamento



Gli Organi del CERMANU sono: il Direttore, la Giunta e il Consiglio.

Il Centro CERMANU ha le seguenti finalità:

promuove, sviluppa e realizza ricerche interdisciplinari e multidisciplinari di rilevante interesse scientifico aventi per oggetto lo studio delle componenti molecolari dei sistemi complessi nei vari comparti ambientali (suolo, acqua e aria), nelle matrici agro-alimentari (prodotti primari e derivati), nei materiali biologici e nei nuovi materiali inorgano-, organo- e bio-compositi. In particolare, si intende favorire il sinergismo e l’integrazione scientifici tra le specifiche competenze nei campi sopra descritti in relazione all’uso di tecnologie analitiche avanzate, ed in special modo della spettroscopia di Risonanza Magnetica Nucleare. Infine, obiettivo del CERMANU sarà anche quello di sviluppare e potenziare la ricerca traslazionale anche attraverso la collaborazione con i centri di ricerca nazionali (CNR, ENEA, CRA) ed i Centri Regionali di Competenza (CRdC) affini alle tematiche del CERMANU (Produzioni Agroalimentari, Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale, Applicazioni Tecnologiche-Industriali di Biomolecole e Biosistemi). Il Centro inoltre promuove, sviluppa e realizza ricerche interdisciplinari e multidisciplinari di rilevante interesse scientifico nei campi relativi ai settori scientifico disciplinari funzionali ai progetti culturali propri dei Dipartimenti che partecipano alla costituzione del Centro e che hanno deliberato la propria partecipazione allo stesso.

Visitatori

Oggi15
Mese862
Totali25859